fbpx

I 50 MIGLIORI BAR DEL MONDO 2024 SARANNO SVELATI A MADRID MARTEDÌ 22 OTTOBRE

Condividi
50 world best bars

La classifica dei bar più rinomati a livello mondiale si dirige verso la capitale spagnola e continua a presentare le migliori destinazioni per i cocktail di tutto il mondo.

L’elenco annuale dei World’s 50 Best Bard sponsorizzato da Perrier, sarà svelato nel corso di una cerimonia di premiazione che si terrà a Madrid, in Spagna, martedì 22 ottobre 2024.
Giunta alla 16a edizione, la classifica più prestigiosa dell’industria del bar continua la sua missione nel presentare le migliori città del pianeta in cui si producono cocktail e riunirà la comunità mondiale dei bar a Madrid per conoscere i risultati dei migliori bar del mondo. Nel 2024, la capitale spagnola ospiterà i barman, i proprietari di bar e i marchi pionieristici che hanno dato vita alla cultura del cocktail in tutto il mondo.

L’elenco dei World’s 50 Best Bard 2024 sarà votato in forma anonima da un’accademia equilibrata dal punto di vista di genere, composta da oltre 700 barman, consulenti, scrittori e specialisti di cocktail di tutto il mondo, e i risultati saranno giudicati in modo indipendente da Deloitte. I dettagli del processo di votazione sono riportati in calce al presente comunicato stampa.
Emma Sleight, responsabile dei contenuti dei World’s 50 Best Bars, afferma: “Siamo lieti di portare i World’s 50 Best Bars 2024 nelle vibranti strade di Madrid, una città da tempo rinomata per la sua eccezionale ospitalità. Non vediamo l’ora di riunire ancora una volta questa incredibile comunità per onorare l’innovazione, la creatività e gli impareggiabili risultati della più eccezionale mixology del mondo e per accendere la curiosità degli amanti dei cocktail di tutto il mondo.”

Tra i momenti salienti del programma dell’evento di Madrid ci sarà la Festa dei Bartender, ospitata la sera prima della cerimonia per quei talentuosi individui i cui bar figurano nella classifica di quest’anno. L’attesissimo elenco dei 50 migliori bar del mondo sarà svelato nel corso di una grande cerimonia che si terrà martedì 22 ottobre, con arrivi sul red-carpet e un rinfresco prima del conto alla rovescia e della rivelazione in diretta dei 50 migliori bar del mondo 2024, compreso l’ambitissimo titolo di World’s Best Bar, sponsorizzato da Perrier.

Prima della cerimonia di premiazione, 50 Best rivelerà i vincitori di due premi speciali pensati per celebrare gli eccezionali risultati ottenuti da un bar e da un barman nel corso dell’ultimo anno, oltre ai locali classificati nell’elenco esteso 51-100:

Michter’s Art of Hospitality. Questo premio viene votato da tutti i membri della World’s 50 Best Bars Academy, ai quali viene chiesto di indicare il bar in cui hanno ricevuto la migliore esperienza di ospitalità durante il periodo di votazione.

– Altos Bartenders’ Bartender. Questo premio viene votato dai barman che si trovano dietro i bar della lista di quest’anno, ai quali viene chiesto di nominare un collega che più di ogni altro si è adoperato per promuovere il mestiere del barman nel corso dei 18 mesi di votazione.

La lista 51-100. 50 Best rivelerà i bar classificati tra il 51° e il 100° posto attraverso il suo sito web e i suoi canali di social media.
Nei prossimi mesi, i bar e i barman di tutto il mondo, indipendentemente dal fatto che figurino o meno nell’elenco dei 50 migliori bar del mondo, saranno invitati a candidarsi per altri tre premi speciali, i cui vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di Madrid:

– Borsa di studio 50 Best Bars Roku 2024. Un giovane barman all’avanguardia avrà l’incredibile opportunità di espandere i propri orizzonti con stage unici (tirocini) presso due bar della lista dei 50 migliori bar del mondo.
– Premio Bareksten per il miglior design di bar. Giudicati da una stimata giuria di esperti di design dell’ospitalità, i bar di tutto il mondo sono invitati a presentare il progetto del loro locale per essere presi in considerazione.
-Premio Siete Misterios per il miglior menu di cocktail. I bar di tutto il mondo sono invitati a presentare il loro attuale menu di cocktail per mostrare la loro innovazione, creatività e identità.

Ulteriori dettagli sulle modalità di partecipazione a questi premi speciali saranno comunicati a tempo debito.
Il conto alla rovescia dell’elenco dei 50 migliori bar del mondo 2024, sponsorizzato da Perrier, sarà trasmesso in diretta a un pubblico mondiale. Gli amanti dei bar e dei cocktail sono invitati a partecipare attraverso la pagina Facebook di The World’s 50 Best Bars e il canale 50 Best Bars TV su YouTube.

The World’s 50 Best Bars

La World’s 50 Best Bars, sponsorizzata da Perrier, fornisce una lista definitiva dei migliori locali del mondo, votata da un’accademia di oltre 700 esperti di tutto il mondo. La lista dei World’s 50 Best Bars viene pubblicata annualmente dal 2009 ed è diventata la classifica più attesa dai professionisti del settore e dagli appassionati di cocktail di tutto il mondo. La lista dei 50 migliori bar dell’Asia viene pubblicata dal 2016, mentre quella dei 50 migliori bar del Nord America è stata lanciata nel 2022. William Reed, che possiede il marchio 50 Best, è interamente responsabile dell’organizzazione dei premi, del sistema di votazione e delle rispettive liste.

Come funziona la votazione:

L’elenco è compilato dai voti dell’Accademia dei 50 migliori bar del mondo, che comprende più di 700 esperti di bevande con una parità di genere del 50/50, tra cui rinomati barman e consulenti, scrittori di bevande e specialisti di cocktail di tutto il mondo. L’Accademia dei votanti è distribuita in 28 regioni geografiche globali, ciascuna guidata da un presidente dell’Accademia che seleziona i votanti della propria regione, con una distribuzione dei votanti pensata per riflettere il relativo sviluppo e la sofisticazione del settore delle bevande e la concentrazione di bar di qualità in ogni regione. Ogni votante esprime sette voti in base alle sue migliori esperienze nei bar degli ultimi 18 mesi,
Se però non hanno potuto viaggiare, sono invitati a fornire cinque voti dal loro Paese o dalla RAS. I votanti sono tenuti a rimanere anonimi e le votazioni sono riservate, sicure e giudicate in modo indipendente da Deloitte.

 

Informazioni sullo sponsor principale: Perrier

Da oltre un secolo, Perrier® collabora con alcuni dei più influenti artisti del mondo, tra cui Andy Warhol, Salvador Dalí, Bernard Villemot e Jean-Gabriel Domergue, ognuno dei quali ha dimostrato a suo modo una certa irriverenza artistica. Con una storia iniziata nel 1863 a Vergèze, nella regione del Gard, la Perrier è un’azienda che si occupa di Gard, in Francia, il marchio Perrier® è oggi riconosciuto in tutto il mondo grazie alla sua iconica bottiglia verde. Apprezzato in oltre 140 Paesi, il marchio è apprezzato per la sua acqua minerale naturale unita alla potenza delle sue bollicine.

I partner della World’s 50 Best Bars:

– Perrier – Partner ufficiale dell’acqua; sponsor del premio “The World’s Best Bar”.
-Michter’s – Partner ufficiale del Whiskey Americano; sponsor del Michter’s Art of Hospitality Award
-Nikka Whisky – Partner ufficiale di Whisky of the World; sponsor del Nikka Highest Climber Award
-Ketel One Vodka – Partner ufficiale della vodka; sponsor del premio Ketel One Sustainable Bar Award
-Siete Misterios – Partner ufficiale di Mezcal; sponsor del Siete Misterios Best Cocktail Menu Award
-The London Essence Co. – Partner ufficiale per i miscelatori; sponsor del premio London Essence per la migliore nuova apertura.
-Disaronno – Partner ufficiale del liquore italiano; sponsor di Disaronno Highest New Entry Award
-Roku Gin – Partner ufficiale di Gin; sponsor del Roku Industry Icon Award e della 50 Best Bars Roku Scholarship 2024.
-Altos Tequila – Partner ufficiale di Tequila; sponsor di Altos Bartenders’ Bartender Award
-Matusalem – Partner ufficiale del rum; sponsor delle sciarpe da cerimonia.
-Naked Malt – Partner ufficiale per il whisky scozzese; sponsor del premio Best in Destination.
-Rémy Martin – Partner ufficiale del Cognac; sponsor del Rémy Martin Legend of the List Award
-Campari – Partner ufficiale degli amari; sponsor del Premio Campari One To Watch
-Mancino Vermouth – Partner ufficiale del Vermouth; sponsor del premio Best in Destination e degli shaker da cerimonia.
-Amaro Lucano – Partner ufficiale dell’Amaro; sponsor del Best in Destination Award e degli shaker da cerimonia.
-Tia Maria – Partner ufficiale del liquore al caffè; sponsor del premio Best in Destination.
-Torres Brandy – Partner ufficiale del Brandy; sponsor del Best in Destination Award
-Scrappy’s Bitters – Partner ufficiale di Cocktail Bitters; sponsor del Premio Best in Destination
-Bareksten – Partner ufficiale di Aquavit; sponsor del premio “Bareksten Best Bar Design”.
-Grand Marnier – Partner ufficiale del liquore all’arancia
-St Germain Elderflower Liqueur – Partner ufficiale del liquore ai fiori di sambuco
-Organics We Are – Partner ufficiale per i prodotti naturali

 

Condividi

Redazione MT Magazine

MT Magazine è una finestra sempre aggiornata sul mondo della miscelazione italiana e internazionale. Nata nel 2017, da un’idea di Laura Carello, il progetto ambiva a creare una guida circoscritta ai cocktail bar di Torino e Milano, in pochi anni poi si è ingrandita al punto tale da diventare un vero e proprio magazine di riferimento per il settore della mixology e gli appassionati di cocktail.

Altri Post di Mt Magazine