fbpx
Molinari
Fifty pounds gin
Nh hotel group

MIX CONTEST ITALY TOUR 2023, IL MEGLIO DELLA MIXOLOGY PARTENOPEA

mix contest 2023

Mix Contest, l’unico evento che riunisce in una sola serata i migliori cocktail bar della tua città, arriva a Napoli martedì 31 gennaio 2023 per una nuova tappa dell’Italy Tour. All’NH Panorama Napoli, il meglio della miscelazione partenopea tra bartender e grandi cocktail.

MIX CONTEST ITALY TOUR: NAPOLI 2023

Martedì 31 gennaio alle ore 20:00 andrà in scena la prima tappa dell’anno di Mix Contest Italy Tour, l’evento che riunisce in una sola sera i migliori cocktail bar delle principali città italiane per vivere un’esperienza di miscelazione unica tra cultura e divertimento.
Questa edizione si chiama Italy Tour perché è un vero e proprio percorso che tocca i capoluoghi dove la mixology è più forte. Il 31 gennaio il viaggio si ferma a Napoli per il sesto round della gara.

Funziona così: 10 cocktail bar, rappresentati dai loro bartender, si ritrovano la stessa sera nel salone o nella terrazza più bella dell’NH Hotel della città. Qui i concorrenti preparano due cocktail a testa, per farli degustare e giudicare dal pubblico e da una giuria tecnica.
Alla fine della serata, i voti popolari si sommano ai voti dei giudici e decretano il vincitore.

mix contest italy tour

I cocktail bar che parteciperanno alla tappa partenopea sono:

L’ANTIQUARIO con Alessio Monaco
ARCHIVIO STORICO con Leandro Ruggiero
LABORATORIO FOLKLORISTICO con Vincenzo Pagliara e Giacomo Nicoletti
CARAVELLA con Giuseppe Ammendola ed Egidio Paladino
RADICI CLANDESTINE con Giovanni Bologna e Mario Luigi Quarto
MEZZO PIENO con Michele Cicchella
LA FESSERIA/DOPOTEATRO con Davide Di Guida (La Fesseria) e Pasquale Talento (Dopoteatro)
PORTO 51 con Andrea Calise e Jonny Iacono
FLANAGAN’S con Giuseppe Ciccarelli e Luca Scafora
BARRIO BOTANICO / BARRIL con Gianmaria Franci (Barrio Botanico) e Marco Pellegrini (Barril)
SHUB con Natale Aprea
GRIDA COCKTAIL BAR con Vincenzo De Falco e Domenico De Falco

La storia di Mix Contest

Era il 2017 quando a Torino si affacciava per la prima volta un evento interamente dedicato alla miscelazione. Prese il nome di Mix Contest, perché nella mente della sua ideatrice e fondatrice di MT Magazine Lalla Carello, doveva essere una battle tra bartender da svolgersi davanti agli occhi di un pubblico giudice e assaggiatore, che al termine della serata votasse i suoi cocktail preferiti per incoronare il vincitore dell’alcolica tenzone. Nessuno poteva immaginare il successo che avrebbe riscosso quell’evento così focalizzato non solo sull’arte della miscelazione, ma anche sui suoi protagonisti. Nell’arco di un mese, Mix Contest era sulla bocca di tutti i bartender di Torino, che cominciarono a parlarne anche con colleghi fuoriporta un po’ in tutta Italia.
Il crescente interesse spinse Laura Carello ad allargare la competizione ai bartender di altre città d’Italia, mantenendo Torino come teatro di singoli appuntamenti.

Nel 2022, grazie alla preziosa collaborazione con NH Hotels come Main Partner del tour, la battle tra bartender più famosa d’Italia è tornata con un nuovo tour italiano che toccherà, tra il 2022 e il 2023, le città italiane più vocate alla miscelazione, alla ricerca del migliori bartender d’Italia.

mix contest italy tour

I Partner

Le aziende partner della serata, che forniranno i propri prodotti ai bartender e al pubblico partecipante sono:
Onesti Group con le referenze:
– Bobby’s Schiedam Dry Gin
– Evan Williams Bourbon
– Lunazul Tequila
– Portobello Road Gin
– The London n° 1 Dry Gin

Beam Suntory per Onesti Group con le referenze:
– Roku Gin
– Jim Beam
– Laphroaig
– Maker’s Mark
– Sipsmith Gin

Coca Cola HBC con le referenze:
– Aspide Spritz
– Ron Barceló
– Bitter Mazzini
– Tequila Corralejo
– The Famous Grouse
– Glendalough
– Grifu
– Juan Mezcal
– Naked Malt
– Nemiroff

Cocchi con le referenze:
– Aperitivo Cocchi Americano
– Aperitivo Americano Cocchi Rosa
– Vermouth di Torino Cocchi
– Vermouth di Torino Extra Dry Cocchi

Lurisia Premium Beverages

Nordés Atlantic Galician Gin

Aperitivo Italiano

Flamigni

Altri Post di Mt Magazine