fbpx

• blog

Onesti Group, presenta i suoi nuovi brand al The Gin Day 2021

The Gin Day 2021, la settimana dedicata agli appassionati del gin e suoi botanicals, vede tra i suoi protagonisti in una ricca lista di appuntamenti nei locali più prestigiosi della città i prodotti di Onesti Group.

 

Torna la Gin Week e il Gin Day 2021

Dal 9 al 13 settembre torna The Gin Week 2021, la settimana dedicata al distillato di ginepro.

Dal 10 al 11 settembre, invece, la due giorni, The Gin Day 2021

Per celebrare l’evento, Onesti Group sarà presente con i suoi prodotti iconici e alcuni dei nuovi brand acquisiti nel suo ricco portfolio.

I numerosi eventi si divideranno tra gli appuntamenti, tasking desk, seminari e masterclass dedicati al distillato nei migliori cocktail bar della città e l’esposizione al Megawatt Court, che nella sua quinta edizione è ormai un punto di riferimento per le aziende e produttori, ma anche amanti del distillato al ginepro.

 

Le 6 nuove referenze di Onesti Group

Tra le nuove referenze del portfolio di Onesti Group che verranno presentate durante The Gin Day 2021 si parte dall’India, con una sosta nella capitale dal cuore meneghino fino alla più innovativa tradizione londinesi con quattro proposte firmate Portobello.

 

Jin Jiji India Dry Gin

Espressione dell’anima indiana, Jin Jiji Dry Gin viene prodotto a GOA, la vibrante capitale indiana degli alcolici artigianali. L’India di per sé rappresenta un vero e proprio giardino botanico diviso per raccolti di ginepro e camomilla nel Nord e per la coltivazione di anacardi e spezie nel Sud.

Jin Jiji è a tutti gli effetti un gin indiano artigianale, distillato in piccoli lotti, con tè Darjeeling e ginepro himalayano selvatico foraggiato. Il nome deriva dalla parola hindi Jijivisha, una parola utilizzata per descrivere la voglia di vivere, desiderio di diffondere felicità e positività con il mondo.

Distillato in un alambicco di rame, tra le botaniche principali troviamo: ginepro, coriandolo, tè nero, angelica, tulsi, anacardi e camomilla.

 

Giass London Dry Gin

Il Gin Meneghino per eccellenza che racconta la storia di cinque amici, che in questa città ci sono nati, ci cresciuti, trovati e ritrovati per creare non solo un gin, ma il primo London Dry Gin di Milano. La parola Giass deriva dal dialetto milanese e significa “ghiaccio”, mentre Il motivo ornamentale della bottiglia è ispirato alle geometrie della Galleria Vittorio Emanuele.

La vera sfida di Giass consiste nell’utilizzare la classica metodologia London Dry, abitualmente impiegata con ricette semplici, per sviluppare un gin complesso di nuova generazione, caratterizzato dall’armonia tra gli elementi, tra le botaniche floreali ci sono: petali di rosa, fiori di camomilla, fiori di violetta, fiori d’arancio che vanno a sposarsi in un connubio di freschezza con mandorle tritate, menta, finocchio, verbena citrus, cardamomo. La sua personalità nasce da un’unione di diverse componenti, pensate per donare un impatto eclettico ma dal finale secco e immediato.

Della stessa famiglia troviamo la versione più potente e aromatica Giass Navy Strength Gin e infine la versione più soft e amabile Giass Gin della Casa, un gin delicato da gustare in qualsiasi occasione.

 

I nuovi Portobello Gin
Celebrated Butter Gin

Celebrated Butter Gin prende ispirazione dai racconti “Sketches by Boz” di Charles Dickens, in cui l’autore documenta minuziosamente la Londra dell’epoca e in particolare della sua esperienza personale al Gin Palace. Nei racconti descrive in modo dettagliato le etichette dei gin dai nomi piuttosto creativi, dato il tasso di analfabetismo, per far comprendere a chiunque le caratteristiche di ogni gin.

Il nome Celebrated Butter Gin era dovuto più che altro a una strategia di marketing utilizzata per sottolineare che il gin fosse di alta qualità. Oggi, invece, rappresenta un London Dry Gin Portobello Road ridistillato con dieci blocchi di burro inglese non salato, che al palato conferisce una sensazione cremosa in bocca e un tocco vivace. Il burro aggiunge alcune delle sue qualità al gin e allo stesso tempo ne prende qualcuna in cambio, questo scambio di aromi permette di avere un gin più leggero e più etereo rispetto a un London Dry.

Portobello Road Savory Gin

Trae ispirazione dal Mar Mediterraneo sia negli aromi che nei sapori, Portobello Road Savory Gin utilizza una varietà di botaniche di gin classici e una selezione di erbe e agrumi mediterranei, che formano un bouquet con deliziose note erbacee del basilico, rosmarino e infine olive verdi che lo completano con l’aggiunta di un pizzico di sale marino dopo la distillazione. All’olfatto il mix di agrumi ed erbe dona la sensazione di brezza marina; al gusto, invece, risulta brillante e dal finale secco dovuto dalle olive e avvolgente allo stesso modo grazie alla presenza della noce moscata.

 

Portobello Old Tom

È un omaggio ai primi gin del Settecento prodotti dai Gentlemen Distillers che producevano gin utilizzando un alcol di qualità superiore con l’impiego di ginepro reale e altri prodotti botanici naturali. Noto come uno dei gin più raffinati dell’epoca, il Portobello Old Tom rappresenta il padre di tutti i gin con una base alcolica di grano distillato in vaso e ridistillato con ginepro, semi di coriandolo e radice di liquirizia. Infine, viene lasciato invecchiare, con una piccola aggiunta di zucchero, in vecchie botti di sherry che gli donano quel gusto persistente dal colore giallo dorato.

 

Portobello road Sloeberry & Blackcurrant Gin

Portobello Road Sloeberry & Blackcurrant Gin è stato sviluppato dal Master Distiller e Co-Fondatore, Jake F. Burger. Versione botanicamente intensa del classico London Dry Gin, miscelata con bacche di prugnola foraggiate dalle terre selvagge della Borgogna, due liquori uno di ribes nero francese e uno di ciliegia italiana con una piccola aggiunta di zucchero. Infine, viene poi lasciato riposare in botti di ex-whisky.

 

Le referenze iconiche di Onesti Group

Tra le referenze iconiche presenti nei vari appuntamenti previsti per The Gin Day 2021 saranno presenti: Del Professore, Aqva di Gin, Notaris, Generous, The London n˚1, Brooklyn, Vitoria Regia, Ginraw, Tarquinis, Alkemist, Ungava, Ferdinand, Glendlough.

Con l’immancabile presenza di Bobby’s e delle toniche di Three Cents da accompagnamento in perfect service per la realizzazione dei Gin Tonic con le innumerevoli botaniche proposte da Onesti Group.

Inoltre, Aqva di Gin sarà presente come brand sponsor in un’immancabile esperienza food pairing nelle pizzerie milanesi: Marghe, Capuano’s, Da zero e Giolina.

Gli appuntamenti per la Gin Week di Onesti Group:

Giovedi 9 settembre – The Doping Club

Del professore e Three Cents

a cura di Matteo Di Jenno e Franco Tucci

 

Sabato 11 settembre – Tusa

Three Cents

a cura di George Tsirikos

 

Domenica 12 settembre – Ceresio7

Generous

a cura di Timo Laderach

 

Domenica 12 settembre – MAG Cafè

Three Cents

a cura di George Tsirikos

 

Domenica 12 settembre – Bioesserì

Vitoria Regia

a cura di Gabriele Manfredi

 

Domenica 12 settembre – 1930

Three Cents

a cura di Niko Bakoulis

 

Lunedi 13 settembre – Rita’s Tiki Room

Bobby’s

a cura di Edoardo Miotti

 

Lunedi 13 settembre – 1930

Bobby’s, Del Professore

a cura di Antonio Parlapiano e Stelio Papadopoulos

 

Lunedi 13 settembre – Nik’s&Co

Portobello

a cura di Jakef Burger

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Altri Post di Mt Magazine