fbpx

• blog

La Drogheria Torino presenta la nuova drink list ispirata ai Supereroi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Il Cocktail Bar La Drogheria, riferimento della città da ormai 19 anni, è una realtà in continua evoluzione. Fin dall’inizio fu richiamo per tutte le generazioni, sia per i torinesi, che per stranieri e turisti. La vocazione del locale è sempre stata ispirare sensazioni riconducibili al “sentirsi a casa“, riferimento per chiunque cercasse un luogo stimolante, eclettico, che abbraccia differenti culture e in cui è possibile imbattersi in una clientela dai più disparati contesti artistici e lavorativi.

Luogo di sperimentazione e ricerca assoluta della qualità, La Drogheria deve il suo successo soprattutto alle competenze e all’incredibile energia che contraddistingue il team di lavoro del locale, che nel 2019 si è arricchito del Bartender fuoriclasse Sergio Pisu. Alla guida del banco il Capobarman Jacopo Lucat. Nel team gli ormai veterani Paolo Canetti e Michael Ciaccia. Infine le nuove giovani promesse: Davide Barbieri e Vito Conte.

Ogni anno una Drink List con un tema differente, volta a mescolare le regole del bere convenzionale: la fantasia dei bartender dà vita a ricette e contenuti sempre nuovi. Dai tarocchi alle costellazioni, dal cinema agli animali fantastici. Twist on classics e ricette dalle tecniche più all’avanguardia, per dare la possibilità di bere qualcosa di nuovo ma di riconoscibile.

LA DRINK LIST 2021/2022: COCKTAIL HEROES

Il tema della Drink List dell’anno 2021 sono i Supereroi: “Cocktail Heroes” è il titolo del menù appena lanciato lo scorso Settembre. Eroi ben conosciuti in tutto il mondo, che ci guidano vittoriosi verso una ritrovata convivialità a seguito della pandemia mondiale che stiamo combattendo. Ciascun cocktail è legato al suo Supereroe sia negli ingredienti che nel suo aspetto. Katana propone prodotti delle sue terre come l’Umeshu. Capitan America lancia una propria versione di un intramontabile classico come l’Americano, ma in chiave analcolica. The Groot è il drink perfetto per chi vuole ritrovare note vegetali, Poison Ivy sperimenta nuove acidificazioni come l’acido citrico al basilico, o l’Uomo Invisibile, un cocktail piccante che vuole avvicinarvi all’interessante mondo delle chiarificazioni. Ritroverete il misticismo del Doctor Strange in una tazza orientale da assaporare lentamente, per cogliere tutte le note di uno spettacolare twist su un Whisky Sour . Le note legnose di Hell Boy sono invece dovute all’invecchiamento in botte di rovere che viene fatto fare al drink per la durata di due mesi. O ancora Deadpool, la cui parlantina si ritrova nel mix dei numerosi ingredienti tipica dei Tiki cocktails. Infine Rat Man, dove il color arancione rimanda inevitabilmente a un twist di un cocktail che in Italia divide e allo stesso tempo unisce: lo Spritz. La Drogheria ha così voluto dare un’alternativa che omaggiasse questa storica ricetta veneta, ma che allo stesso tempo fosse provocatoria: al suo interno troverete sia un prodotto di nicchia per eccellenza come il raro Pineau des Charentes, sia una bevanda popolare come il Crodino.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Altri Post di Mt Magazine